In mostra, ‘ Le valigie del nonsense. Resilienza e Shoa . Ridere per sopravvivere ‘ installazione di Thierry Forte, la cui presenza delle valigie suscita memoria, verso chi è in cerca di rifugio, salvezza, speranza. All’interno di esse l’innovazione di iPad con testimonianze raccolte per il visitatore

In mostra, ‘ Le valigie del nonsense. Resilienza e Shoa . Ridere per sopravvivere ‘ installazione di Thierry Forte, la cui presenza delle valigie suscita memoria, verso chi è in cerca di rifugio, salvezza, speranza. All’interno di esse l’innovazione di iPad con testimonianze raccolte per il visitatore