La scrittrice Elena Stancanelli, protagonista del primo “Té delle cinque” negli spazi della Casa del Pingone, racconta la storia dell’eclettico e famoso architetto Carlo Mollino che con la sua poliedrica personalità dedicò l’intera vita alle sue ossessioni.

La scrittrice Elena Stancanelli, protagonista del primo “Té delle cinque” negli spazi della Casa del Pingone, racconta la storia dell’eclettico e famoso architetto Carlo Mollino che con la sua poliedrica personalità dedicò l’intera vita alle sue ossessioni.