#vistadaqui post di Irene Paolucci il 12 febbraio 2018

Per Luigi Serralunga, nei ritratti femminili della borghesia, si notano forti influenze di riferimento del pittore Giacomo Grosso, titolare nel periodo, della cattedra di pittura presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

Per Luigi Serralunga, nei ritratti femminili della borghesia, si notano forti influenze di riferimento del pittore Giacomo Grosso, titolare nel periodo, della cattedra di pittura presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.